WhatsApp sparirà da Windows Phone/Mobile dall’1 gennaio 2020

WhatsApp sparirà da Windows Phone/Mobile dall’1 gennaio 2020

WhatsApp non sarà più disponibile su alcuna versione di Windows Phone e Windows Mobile a partire dall’1 gennaio 2020.

 

La notizia è ufficiale: il post del blog di supporto è stato aggiornato nelle ultime ore. Per la precisione, si parla solo di Windows Phone, ma i colleghi di MSPU hanno ottenuto conferma da WhatsApp stessa che è incluso anche W10M. Tra l’altro, vale la pena osservare che il client non è già più in sviluppo, quindi benché ancora disponibile al download, alcune funzioni potrebbero cessare di funzionare anche prima della scadenza.

La notizia non stupisce più di tanto, visto che ormai lo sviluppo di Windows 10 Mobile è stato ufficialmente interrotto circa un anno e mezzo fa. La community di appassionati si sta prodigando per un  porting di Windows 10 ARM, ma ci vorrà ancora diverso tempo (ammesso che mai arrivi) per un software stabile e adatto all’uso quotidiano. Anche in questo caso, comunque, WhatsApp rimarrebbe assente: c’è un’app per questo sistema, ma è WhatsApp Desktop – che come WhatsApp Web funziona in tandem con uno smartphone.

Due mesi dopo Windows Phone/Mobile, quindi l’1 febbraio 2020, WhatsApp non sarà più supportato nemmeno su iOS 7 e su Android 2.3.7 Gingerbread.

Lorenzo-admin

Lascia un commento

error: Content is protected !!