Smartphone Android più veloci di maggio 2019: la classifica

Smartphone Android più veloci di maggio 2019: la classifica

AnTuTu ha pubblicato la classifica dei 10 migliori smartphone Android di maggio 2019: il podio è dominato dagli smartphone Xiaomi

 

10 Maggio 2019 – Un dominio cinese. Così si può riassumere la classifica degli smartphone Android più veloci di maggio 2019 pubblicato sul proprio blog da AnTuTu, applicazione utilizzata dalle aziende per testare la potenza dei nuovi smartphone. Come accade ogni mese, AnTuTu ha pubblicato la classifica dei 10 migliori smartphone Android top di gamma. E a maggio è un dominio degli smartphone cinesi che occupano le prime cinque posizioni. Per trovare il primo dispositivo “straniero” bisogna arrivare alla posizione sei occupata dal  Samsung s10 +

Ogni test effettuato su AnTuTu assegna un punteggio allo smartphone basato su diversi fattori: processore (la classifica è dominato dal chipset Snapdragon 855 prodotto da Qualcomm), quantitativo di RAM, memoria interna e ottimizzazione del software. Non è un caso che le prime tre posizioni siano occupate da Xiaomi, che cura con grande attenzione l’ottimizzazione tra la parte software (la MIUI 10) e le componenti hardware. Purtroppo non tutti gli smartphone Android che vedremo in questa classifica sono disponibili in Italia in questo momento: potrebbero arrivare in futuro, ma non c’è certezza.

I 10 smartphone Android più veloci

Partiamo dal podio dominato da smartphone realizzati da Xiaomi. Al primo posto con un punteggio di 373.715 troviamo lo Xiaomi Mi 9 Explorer, una versione premium del modello base che monta fino a 12GB di RAM e una cover plastificata. A poca distanza (373.511 punti) troviamo lo Xiaomi mi 9, ma non in versione speciale. Poco distante con un punteggio di 371.837 c’è lo Xiaomi Black Shark 2, smartphone da gaming che monta lo Snapdragon 855 e ha funzionalità speciali che aumentano la potenza del processore.

Ai piedi del podio c’è il il Meizu 16S con un punteggio di 370.306. In quinta posizione c’è il Vivo iQOO Monster 363.360 punti. In entrambi i casi si tratta di smartphone cinesi che per il momento non sono disponibili sul mercato italiano, anche se potrebbero arrivare a breve.

Bisogna arrivare fino alla sesta posizione occupata dal Galaxy S10+ (359.936 punti, processore Exynos 9820) per trovare il primo smartphone “non cinese”. Seguita a breve distanza dal  Galaxy s10“normale” (358.726 punti). L’ottava posizione è occupata da uno smartphone cinese: il Vivo iQOO, anche qui in versione “normale” (354.138 punti).

Al nono posto troviamo il Nubia Red Magic Mars (310.612 punti), smartphone fa gaming realizzato dall’azienda cinese e disponibile all’acquisto anche in Italia. Chiude la top ten l’unico smartphone che utilizza il processore Kirin 980 realizzato da Huawei: l’Honor View 20 (306.289 punti).

A giugno la classifica potrebbe cambiare volto grazie all’uscita di nuovi dispositivi: dall’Oppo Reno 10X Zoom al Nubia Red Magic 3.

Lorenzo-admin

Lascia un commento

error: Content is protected !!